Cinque ingredienti critici per determinare il successo della Blockchain aziendale

I vantaggi della blockchain sono determinati dagli effetti di rete: più partecipanti su una piattaforma condivisa, maggiore è il suo valore potenziale. Eppure i dirigenti hanno trovato una lotta per allineare il supporto dei loro ecosistemi.

Sei vuoi aumentare il fatturato della tua Azienda non farti scappare questa OCCASIONE e CLICCA QUI Ora!

È in gioco il potenziale per sbloccare miliardi di dollari di valore rimuovendo l’attrito e aprendo l’accesso a nuovi mercati. Ma per arrivarci, le organizzazioni devono passare da un modello in cui hanno il controllo completo della loro applicazione e dei loro dati a un modello in cui applicazioni e dati sono condivisi – un cambiamento radicale nella mentalità .

A complicare ulteriormente questo spostamento, la tecnologia è nuova, senza best practice consolidate o ROI comprovato. Tuttavia, motivati dalla sua promessa, i dirigenti pionieristici stanno avanzando e stanno iniziando a emergere i primi segnali di migliori pratiche di collaborazione blockchain. Eccone cinque:

1. Focalizza la tua attenzione su un singolo problema condiviso .

“La collaborazione funziona meglio quando l’industria è motivata a riunirsi perché hanno un vero punto di dolore, non solo a causa della blockchain”, spiega Nadia Hewett, responsabile del progetto per blockchain e tecnologia di contabilità distribuita per il World Economic Forum.

“La pressione potrebbe provenire da regolatori, investitori, consumatori o dipendenti, ma a prescindere, lo slancio si verifica quando l’industria si trova ad affrontare un problema che tutti devono risolvere o che ci saranno conseguenze per tutti”.

Ciò richiede che i dirigenti passino da una mentalità interna a una mentalità esterna. Invece di cercare internamente i modi per ottimizzare la propria attività, devono esplorare congiuntamente i problemi che tutti i membri di un ecosistema del settore devono risolvere e quindi trovare un modo per collaborare su di esso.

Ciò introduce naturalmente complessità, e quindi i partner stanno meglio identificando un unico, comune motivatore per radunarsi piuttosto che cercare di attaccare diversi problemi contemporaneamente.

2. Resistere alla tentazione di creare una soluzione.

Più prosegui lungo il percorso di ideazione, architettura e costruzione di una soluzione prima che venga coinvolta attivamente una massa critica di partner del settore, minore sarà la proprietà che gli altri sentiranno di avere nel risultato e minore sarà la probabilità di sostenerla.

Kim Harrington, che dirige il Blockchain Center of Excellence per Bayer, spiega: “La collaborazione fin dall’inizio è la nostra priorità numero uno. Questa tecnologia non riguarda un’unica organizzazione. Siamo molto attenti a contattare il settore e coinvolgere le persone in ciò che stiamo esplorando, ed è stato molto influente su come strutturiamo il nostro lavoro.

”Ciò richiede che tutti siano sulla stessa pagina, il che richiede tempo e pazienza. “In questi primi giorni, trascorro più tempo a incontrarmi esternamente con potenziali partner e collaboratori di quanto non realizzi soluzioni”, afferma Harrington.

Poiché la tecnologia è nuova, i potenziali partner arrivano con una serie di esperienze e preconcetti. Accertarsi che tutti abbiano una formazione di base sulle nuove capacità rese possibili dalle blockchain è un importante primo passo prima che i collaboratori possano veramente allineare ciò che stanno cercando di raggiungere.

3. Coinvolgere le persone che possono prendere decisioni difficili sulla governance.

Questi progetti stanno aprendo nuove basi nella governance tra organizzazioni, a partire dalla decisione fondamentale di come dovrebbe essere decentralizzato il progetto. “Affinché una blockchain abbia un senso, deve essere decentralizzata, ma in pratica è raro che le aziende inizino da lì.

In primo luogo, tendono a sperimentare modelli di governance blockchain più centralizzati: sono semplicemente più efficienti e più facili da eseguire “, afferma Mary Lacity, direttore del Blockchain Center of Excellence per l’Università dell’Arkansas. “È una lenta migrazione verso una governance decentralizzata e una lotta continua”.

Non è facile sviluppare un sistema di governance equo e inclusivo, garantendo al contempo che l’industria mantenga il controllo. Hewett spiega: “È facile vedere chi ha svolto il lavoro in anticipo. Ad esempio, hai trascorso il tempo a pensare in modo adeguato alle conseguenze sull’intellettuale? Hai sviluppato accordi chiari? ”

4. Non dimenticare la colla.

Una terza parte neutrale costituisce un importante nesso per iniziative blockchain che spesso includono organizzazioni concorrenti. Offre loro un luogo sicuro in cui convocare, risolvere i problemi (che possono includere problemi antitrust) e gestire il progetto. “Devi portare l’ego fuori dalla stanza”, afferma Claus Jensen, Chief Technology Officer di CVS Health.

“È necessaria una terza parte neutrale di cui tutti i partecipanti concordino di potersi fidare, e quindi devono essere disposti a lasciare che questa terza parte definisca la struttura di sicurezza e governance. Non è facile rinunciare a questo potere. ”

5. Mantenerlo agile

Stiamo ancora imparando come progettare iniziative blockchain che generino collaborazione e restituiscano valore continuo a tutti i partecipanti. Le iniziative di maggior successo riconoscono che non hanno tutte le risposte sin dall’inizio e devono integrare attivamente nuove intuizioni e lezioni nel loro lavoro.

“Se mappi i consorzi blockchain che hanno ottenuto il massimo, vedrai che molti di loro hanno dovuto essere estremamente agili”, condivide Hewett. “Hanno evoluto modelli di business, finanziamenti, come comunicano e persino come pensano. Questo approccio agile e la consapevolezza che ciò che decidi oggi potrebbe non essere la cosa giusta per il gruppo tra un anno e mezzo da adesso è importante. ”

Lacity spiega: “Sin dall’inizio, i consorzi devono continuamente pensare a come aggiungere valore commerciale per ogni partecipante. Ciò significa che sono in costante evoluzione e imparano dai loro errori. ”

Blockchain potrebbe essere la sfida di gestione del cambiamento di una carriera.

L’impresa ha a lungo lottato per sfruttare le nuove tecnologie in tutta l’azienda. Complessità della blockchain, poiché i cambiamenti devono avvenire contemporaneamente in più organizzazioni. Si tratta di molto di più che mobilitare un’organizzazione – ci vuole mobilitare un’industria.

Questo è un lavoro duro e scrupoloso. Harrington afferma: “Il dirigente che avrà successo è un collaboratore naturale e qualcuno che non si arrende facilmente”.